Sintetismi

Operetta #54

Open day paradise

Ricorre oggi il giorno di apertura annuale del Paradiso, unica possibilità per il terrestre medio (vivo o morto che sia) di visitare le meraviglie della tenuta del Principale, comprensiva delle settanta vergini ignude (mi raccomando: guardare ma non toccare) di cui tanto si parla in giro. Affrettarsi: posti in esaurimento.

Si ricorda a tutti, a titolo di semplice esempio, lo spiacevole inconveniente dell'anno scorso, quando il Ciabatti Mario, essendo arrivato un po' tardino, rimase incastrato nel cancello e l'inflessibile San Pietro non ne volle sapere di farsi intenerire dai suoi strazianti lamenti. Pace all'anima sua.

Sintetismi ¬© 2006 →

Twitter | Email